per alcuni l’Italia non è solo mafia e mandolino

di , 16 novembre 2012 20:11

Suvvia, ammettiamolo: gli italiani all’estero hanno una fama pessima! Quante volte in Germania, alla domanda “Woher kommst du?” mi sono sentita guardare con un’espressione indecifrabile (pena, pietà, solidarietà, nausea, schifo, tenerezza,…?????) dopo aver detto ITALIA. E se la domanda era “de donde eres?”, o “where are you from?”, l’espressione non cambiava di una virgola. Boh, mai decifrata, mai capita, chissà se era più la pena o la paura di trovarsi davanti una furbacchiona. Non mi dimenticherò mai quella volta in Germania, all’età di 15 anni, che manco sapevo di essere al mondo, un mio coetaneo tedesco (sì, coeataneo!!!) ridere di me e urlare: “ahahaha, Italiaaaa, Mafiaaa, Berlusconiiiii!!!!”. Berlusconi?!?!?!!? Io quasi non ne conoscevo l’esistenza e loro sapevano già chi fosse, oltretutto erano avanti una cifra, me l’hanno piazzato bene bene vicino alla parola mafia! :-)

Siamo famosi per essere dei gran voltagabbana (non lo siamo forse??), e in Europa ( e non solo) l’italiano medio è conosciuto per non essere l’onestà fatta persona. Ammetto che anche io ho dei pregiudizi nei confronti degli italiani che vanno a vivere all’estero, e soprattutto nei confronti di quelli che rinnegano le proprie origini, di quelli che non tornerebbero in Italia nemmeno morti, che non gli interessa tornarci nemmeno in vacanza. Cavolo, è la tua terra!! Ed è l’Italia!!! Che nonostante i vari problemi è un paese bellissimo!! Perciò io, da italiana all’estero, evito accuratamente hotel gestiti da italiani, ristoranti italiani (anche se ogni tanto, un saltino…), tutto quello che non ha a che vedere con l’amicizia ed è italiano, lo evito. Non so perchè, ma non mi fido nemmeno io.

Invece, qui in Brasile, è incredibile. L’unico paese (parlo per la mia esperienza) in cui ti fanno dei sorrisoni enormi quando dici che sei italiano. Qui siamo amati, piacciamo ai brasiliani. Ci considerano fratelli gemelli (qui, da trentinazza, discordo totalmente). Siamo sinonimo di simpatia, allegria, socievolezza, buona cucina, storia antica, arte… tutto vero!!  E sinonimo di qualità, tutto quello che è italiano è considerato di qualità superiore. Magari fa solo chic. Ma è bello che la mafia non sia il primo pensiero.

Spero solo che, nell’immaginario collettivo, gli italiani non siano visti proprio come in questa pubblicità della Fiat (vedi foto)… A proposito di Fiat e di “qualità”… Girava una battuta sul significato della sigla FIAT: Foi I(E)nganado, Agora è Tarde (sei stato fregato, ma adesso è tardi). :-)

A.

2 commenti per “per alcuni l’Italia non è solo mafia e mandolino”

  1. Giuseppe Siligato scrive:

    La battuta era Fui ILUDIDO, agora é tarde.

  2. Anna scrive:

    grazie!! :-)

Lascia un commento

Panorama Theme by Themocracy